UCI

Le restrizioni del virus Corona costringono la cancellazione del tour delle donne norvegesi
Gli organizzatori del torneo norvegese Ms. hanno annunciato di essere stati costretti a posticipare la gara di quattro giorni a causa della distanza sociale e della velocità dei viaggi all’estero a causa del coronavirus COVID-19. Inizialmente, l’evento si sarebbe tenuto dal 13 al 16 agosto, che fa parte del calendario rivisto del WorldTour femminile in ritardo, ma ora dovrebbe tornare nel 2021.

L’UCI ha annunciato il calendario delle stagioni rivisto a maggio e il tour mondiale femminile ha originariamente conservato 18 dei 22 eventi originali. Comprende cinque fasi di competizioni e gite di 11 giorni.

completo ciclismo

Tuttavia, a causa delle restrizioni di viaggio intorno al coronavirus COVID-19, anche gli organizzatori dei tornei di due giorni di PostNordVårgårdaWestSweden hanno annullato la competizione.

Il tour femminile norvegese e due eventi Volgadar sono stati annullati, il che significa che il programma del tour mondiale femminile è ora ridotto a 15 partite.

Il presidente dell’UCI David Lappartient ha sottolineato che il calendario rivisto che è stato pubblicato è ancora fortemente dipendente dallo sviluppo del virus COVID-19 e dalle precauzioni e linee guida per la salute sviluppate da vari paesi.

Moberg ha affermato che il Norwegian Women’s Tour è un evento sportivo internazionale con i migliori piloti di tutto il mondo, ma quei team e piloti di alto profilo potrebbero non avere l’opportunità di entrare in Norvegia per la gara.

L’anno scorso, le organizzatrici di eventi scandinavi, il torneo femminile norvegese, la Volgada nella Svezia occidentale e la Federazione danese hanno annunciato un nuovo piano di eventi in dieci tappe, che ritengono essere il gioco più difficile del calendario femminile . Il nuovo gioco si chiama “Guerra del Nord” e debutterà nel 2021, ma gli organizzatori hanno affermato che a causa dell’influenza di COVID-19, questi piani sono ora “incerti”.

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Sul nostro sito Web, vendiamo maglie ciclismo UCI, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento per biciclette, nonché tutti i tipi di accessori per il ciclismo!

 

 

 

UCI

L’UCI stabilisce le regole sull’uso della ghiaia nelle gare su strada

maglie ciclismo UC

Le corse su strade non asfaltate hanno suscitato un interesse così intenso in gare come Paris-Roubaix, Strade Bianche e Tro-Bro Léon e le tappe dei Grand Tour che attraversano settori simili, che è stato creato un genere completamente separato di corse su ghiaia per riprodurre queste esperienze per i dilettanti.
Le sezioni non pavimentate hanno aumentato il dramma nelle tappe del Grand Tour come quella del Giro d’Italia 2010, dove Cadel Evans ha trionfato in una giornata tempestosa sulle strade bianche della Toscana, il Colle dell Finestre nel Giro d’Italia 2018 dove Chris Froome ha messo in atto il suo attacco vincente e le tappe acciottolate del Tour de France come quella che ha spinto Vincenzo Nibali alla sua vittoria complessiva nel 2014.
Le regole dell’UCI sembrano cercare di limitare l’impatto delle sezioni non pavimentate in termini sportivi, inserendo i requisiti delle regole per gli organizzatori della gara per garantire “l’evento si svolga senza intoppi in termini sportivi e per quanto riguarda il trattamento equo dei partecipanti”.
Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito Web, vendiamo maglie ciclismo UCI, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento da ciclismo, non solo maglie  UCI, ma anche l’abbigliamento da ciclismo di altre squadre!